Food

Taste The Balkans: Babaghanoush, Prishtina, Kosovo

Ho scoperto questo grazioso ristorante di Prishtina grazie a un articolo che un mio collega americano ha scritto sul New York Times ormai più di due anni fa sui cinque posti dove andare nella capitale kosovara. Tra questi c’era, appunto, Babaghanoush, l’unico ristorante vegetariano e mediorientale di Prishtina il cui menù è interamente a base di ingredienti stagionali e locali acquistati al mercato cittadino a nord est del Bulevard Madre Teresa, il cuore della città. Così, quando mi sono recata a Prishtina, non ho potuto fare a meno di andare alla ricerca di questo posto, curiosa di scoprire in prima persona se i piatti fossero tanto buoni quanto belli, come apparivano in foto.

La realtà ha superato le aspettative. Babaghanoush è stato, neanche a dirlo, una delle scoperte culinarie più sorprendenti degli ultimi tempi: il menù è ottimo, i piatti sono gustosi, il locale è delizioso arredato com’è con oggetti di design e, cosa non da poco, i prezzi sono estremamente contenuti. Il costo medio di un pranzo, infatti, varia dai 4 ai 6€ per persona. Sì, avete letto bene: 4-6€ per un piatto (enorme, come quello che vedete nelle foto), wraps, hamburger vegetariani, sandwich o zuppe, bevande incluse. È uno dei miei locali preferiti nei Balcani e, sicuramente, il ristorante migliore dove ho mangiato a Prishtina.

Babaghanoush non è lontano dal Bulevard Madre Teresa e per cercarlo, effettivamente, ci vuole la pazienza di un santo, ma ne vale la pena e questa caratteristica non fa che aumentare l’unicità del luogo. Su Google Maps è introvabile, dovete andare in zona Garibaldi e recarvi nella viuzza retrostante, di nome John V Hahn. Chi ama il cibo mediorientale non può proprio farsi scappare Babaghanoush: tra hummus, falafel, tabuleh e yogurt a volontà, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

Babaghanoush
Cucina vegetariana mediorientale. Ottimo il Buddha Bowl. Prezzo medio: 5€/persona. 
Rruga John V Hahn, Prishtina, Kosovo
tel. +38643946945
Pagina Facebook
Pagina Instagram 

Leggi di più sui ristoranti nei Balcani:
Taste The Balkans: Uka Farm, Laknas, Albania
Taste The Balkans: Luga e Argjendtë, Tirana, Albania

Seguimi anche su Facebook: Letters From The Balkans 

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *