Macedonia: sapete che a Ohrid fu inventata l’attuale versione dell’alfabeto cirillico?

Non c’è alcun dubbio sul fatto che la stella di Ohrid sia la spettacolare chiesa di Sv. Kaneo, l’edificio più famoso e fotografato della Macedonia (ora: Macedonia del Nord, a seguito del recente accordo tra il paese e la Grecia che ha posto fine a una disputa sul nome ufficiale dell’ex repubblica jugoslava durata anni). In pochi, però, sanno che qui, sulle sponde del lago più antico e profondo d’Europa, è nata l’attuale versione dell’alfabeto cirillico. Secondo molti studiosi, infatti, San Clemente, allievo dei Santi Metodio e Cirillo, ordinò la costruzione del Monastero di San Pantaleone (situato sulla collina Plaošnik, a picco sul lago) al cui interno istituì una scuola dove insegnava ai suoi discepoli l’alfabeto cirillico da lui ideato a seguito di una revisione dell’alfabeto glagolitico, il più antico alfabeto slavo mai conosciuto. Molti archeologi sostengono che quella fondata da San Clemente nell’anno 886 sia stata, di fatto, la prima università di lingua slava. Oggi questo alfabeto è usato ufficialmente, tra gli altri paesi, in Russia, Bulgaria, Macedonia, Bielorussia, Kirghizistan, Mongolia, Ucraina, Tagikistan. Serbia, Montenegro, Bosnia-Erzegovina e Kazakistan hanno sia l’alfabeto cirillico che quello latino come alfabeti ufficiali. Il monastero (al cui interno è sepolto il santo) è uno dei luoghi sacri più importanti della Macedonia e, ogni anno, in occasione delle più importanti celebrazioni religiose, migliaia di fedeli si recano qui in pellegrinaggio.

Monastero di San Clemente San Pantaleone, Ohrid, Macedonia 

Leggi di più sulla Macedonia:
Macedonia: un weekend a Ohrid, la perla dei Balcani
Macedonia: 24 ore a Ohrid
Macedonia: l’incanto di Sveti Naum

Seguimi anche su Facebook: Letters From The Balkans

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *