Day Trip

Il Lago di Scutari, gioiello balcanico

Al confine tra Albania e Montenegro si trova il Lago di Scutari, lo specchio d’acqua più grande dei Balcani e una delle destinazioni più affascinanti di tutta la Penisola. Durante i miei viaggi nella regione ho avuto il piacere di vederlo sia dal versante albanese che da quello montenegrino ed entrambi i lati sono, a mio avviso, egualmente incantevoli. Il Lago appartiene per 1/3 all’Albania e per i restanti 2/3 al Montenegro ed è un luogo talmente bello che anche CNN travel gli ha dedicato un articolo speciale che potete leggere qui. La cosa più affascinante del Lago di Scutari è che offre tante cose da fare, oltre che la possibilità di assaporare ottimi piatti di pesce in uno dei numerosi ristoranti che affacciano sullo stesso. Il Lago è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di attività outdoor: qui, infatti, è possibile praticare numerosi sport acquatici, gite in barca, passeggiate in bicicletta o a piedi lungo le sponde e birdwatching (qui vivono colonie di pellicani dalmati, purtroppo in via di estinzione, cormorani e aironi gialli), ma anche ammirare resti di antichi monasteri, chiese e fortezze, come quella di Grmozur (in Montenegro), utilizzata in passato come prigione. Per ammirare il Lago in tutta la sua bellezza si può raggiungere la Fortezza di Rozafa, nella città albanese di Scutari (che dà il nome al Lago stesso) che offre viste incredibili sul lago e sui fiumi Drin e Buna. Se amate passare tempo circondati dalla natura e state pensando di organizzare un viaggio nei Balcani, questa splendida destinazione non può proprio mancare nel vostro itinerario.

Lago di Scutari, Albania e Montenegro 

Leggi di più sull’Albania:
Albania, Penisola di Karaburun & Isola di Sazan: benvenuti in paradiso
Albania: Kruja, che meraviglia
Berat, Albania: viaggio tra chiese, moschee e antichi castelli

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *