festival

Tirana si colora (di nuovo)

Dal 1° all’8 giugno la capitale albanese ha ospitato la seconda edizione del MurAL Fest, un progetto artistico nato dalla collaborazione tra il Comune di Tirana, il dipartimento preposto all’organizzazione del decoro urbano, Ndermarrja e Dekorit, e il laboratorio italiano 167/B Street di Lecce, che già l’anno scorso ha cambiato il volto della città (potete vedere alcune opere realizzate nel 2018 cliccando su questo link). Durante questa settimana dedicata esclusivamente all’arte, è stato regalato un nuovo e colorato aspetto a numerosi spazi urbani di Tirana grazie alle opere di artisti albanesi e internazionali provenienti da Stati Uniti, Romania, Francia, Polonia, Portogallo, Grecia, Colombia, Uruguay, Inghilterra, Argentina, Spagna e, ovviamente, Italia.

l festival è stata una bella occasione per ammirare gli artisti al lavoro e permettere agli studenti del Liceo Artistico di Tirana di seguire da vicino gli street artists per apprendere le tecniche di lavoro e aiutarli nei loro progetti, partecipando quindi alla realizzazione delle opere. Visto il successo della scorsa edizione e le prestigiose riconoscenze ottenute da alcuni degli artisti che hanno partecipato (uno su tutti: l’opera “Girls just wanna have fun” dello street artist Bifido è stata inclusa nella lista dei migliori murales del 2018 dal magazine I Support Street Art), quest’anno il desiderio di partecipare al festival da parte degli artisti è stato molto alto. La mappa interattiva della street art di Tirana consente di andare alla scoperta sia delle nuove che delle meno recenti creazioni artistiche nella capitale albanese. Buon viaggio nel mondo colorato di Tirana!


Leggi di più sull’Albania:
Albania, Kruja: un viaggio indietro nel tempo
6 esperienze uniche da fare a Tirana
Berat, Albania: viaggio tra moschee, chiese e antichi castelli

Seguimi anche su Facebook: Letters From The Balkans 

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *