Come raggiungere l’Albania dall’Italia

Se state pensando di organizzare un viaggio in Albania, sappiate che i modi per raggiungerla dall’Italia sono numerosi. La Terra delle aquile, infatti, è ben collegata con il Bel Paese, sia via mare che via aerea. Chi vuole vivere una vera e propria avventura può, però, decidere di percorrere l’itinerario via terra attraversando Slovenia, Croazia, Bosnia e Montenegro, magari facendo tappa in uno o più di questi Paesi durante il tragitto. Via mare, invece, i traghetti partono dai porti di Ancona, Bari e Brindisi, attraccano a Durazzo e Valona, le due principali città costiere dell’Albania e consentono di imbarcare anche la propria auto o camper (Adria Ferries offre servizio giornaliero, attivo tutto l’anno, da Ancona e Bari a Durazzo e, ai camperisti, se parte di un’associazione convenzionata, riserva offerte vantaggiose). Una volta entrati in terra albanese con vettura italiana occorre stipulare un’assicurazione auto, il cui costo minimo è di 50€ (per 15 giorni). La patente italiana è valida in Albania. Vi consiglio di leggere questo articolo di Turismo Albania per scoprire le migliori aree camper presenti nel territorio.

Il modo per raggiungere più velocemente l’Albania è l’aereo. Air Albania, EasyJet e Blue Panorama (ora Luke Air) volano sull’Aeroporto Nënë Tereza di Tirana, dalle principali città italiane. WizzAir collega la capitale albanese con le città di Ancona, Bari, Bologna, Catania, Genova, Milano Malpensa, Milano Bergamo, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Torino, Venezia Treviso e Verona e sono previste anche ulteriori tratte nei prossimi mesi. Nel nord del Paese, è stato da poco inaugurato l’aeroporto di Kukës che intanto ha ricevuto la licenza nazionale di volo ed è in procinto di ottenere anche quella internazionale. Infine, è possibile raggiungere il sud del paese, e più precisamente Saranda, con il traghetto da Corfù. L’isola greca, infatti, è situata proprio di fronte alla città albanese ed è collegata all’Italia con numerosi voli della compagnia low-cost Ryanair (durata del tragitto in mare: circa 40 minuti).

Per viaggiare e spostarsi liberamente in Albania la cosa migliore da fare è noleggiare un’auto: i servizi pubblici sono poco efficienti, in alcuni posti inesistenti, e non permettono di fermarsi ad ammirare gli incantevoli paesaggi che si incontrano lungo la strada. Il costo giornaliero di noleggio dell’automobile varia a seconda del mezzo scelto e della stagione: nei mesi estivi tende ad essere più alto rispetto al resto dell’anno. Fuori dall’aeroporto di Tirana, ci sono gli uffici di varie compagnie di rent a car dove si può noleggiare la macchina, altrimenti è possibile farlo online tramite i siti delle compagnie.

Immagine in apertura: traghetto di Adria Ferries, ©Adria Ferries

Leggi di più sull’Albania:
Albania: 5 destinazioni da visitare quest’estate con i bambini
Vuno, l’antico borgo della riviera albanese
Korça mon amour: cosa vedere a piedi nella città più elegante d’Albania

Seguimi anche su Facebook: Letters From The Balkans 

 

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *