• La ragazza dagli occhi di cenere-Vule Žurić

    Nel 1795 la peste colpì la cittadina serba di Irig. Basandosi su studi pubblicati nell’agosto del 1886 dal professor Ferenc Schraud dell’università di Budapest, un centinaio di anni dopo l’evento, lo scrittore Vule Žurić, considerato dalla critica uno dei più…

  • L’anno in cui fu inventato il cigno-Ardian-Christian Kyçyku

    Ambientato in una città albanese sulle sponde del lago di Ocrida, lo specchio d’acqua più antico e profondo del vecchio continente annidato tra Albania e Macedonia del Nord, il romanzo “L’anno in cui fu inventato il cigno” inizia con l’uccisione…

  • L’ora del male-Tom Kuka

    “Un colpo secco squarciò il silenzio, che si frantumò ai suoi piedi come schegge di vetro, quasi avesse nevicato. Çelo Mezani sbarrò gli occhi, simili a bottoni neri, che gli stavano uscendo davvero dalle orbite. L’uomo che gli stava davanti gli…

  • Il nastro rosso-Janja Vidmar

    Caro Lettore, quella che stai per leggere è una storia al confine di lingue diverse, una storia di parole che forse non hai mai sentito. Ma qui le parole sono molto importanti e anche un po’ magiche. Per questo vogliamo aiutarti…